CARTA DEI SERVIZI madonielive com s3 eu central 1

Carta Dei Servizi Madonielive Com S3 Eu Central 1-Free PDF

  • Date:18 May 2020
  • Views:15
  • Downloads:0
  • Pages:29
  • Size:1.24 MB

Share Pdf : Carta Dei Servizi Madonielive Com S3 Eu Central 1

Download and Preview : Carta Dei Servizi Madonielive Com S3 Eu Central 1


Report CopyRight/DMCA Form For : Carta Dei Servizi Madonielive Com S3 Eu Central 1


Transcription:

TITOLO I DEFINIZIONI E AMBITO DI APPLICAZIONE 4,Articolo 1 Definizioni 4. Articolo 2 Fondamenti della carta, Articolo 3 Indicatori di Qualit contrattuale del SII 12. TITOLO II INDICATORI E MODALIT PER L AVVIO E LA CESSAZIONE DEL. RAPPORTO CONTRATTUALE 14, Articolo 4 Modalit di inoltro delle richieste al Gestore 14. Articolo 5 Modalit e tempo di attivazione della fornitura 14. Articolo 6 Tempo e modalit di riattivazione e subentro nella fornitura 14. Articolo 7 Tempo di riattivazione della fornitura in seguito a disattivazione per morosit. Articolo 8 Modalit di riattivazione della fornitura in seguito a disattivazione per morosit. Articolo 9 Modalit e tempo di disattivazione della fornitura 15. Articolo 10 Modalit per la richiesta di voltura 16. Articolo 11 Voltura a titolo gratuito 17, TITOLO III INDICATORI E CONDIZIONI PER LA GESTIONE DEL RAPPORTO. CONTRATTUALE 18, Articolo 13 Tempo massimo per l appuntamento concordato 18.
Articolo 14 Preavviso minimo per la disdetta dell appuntamento concordato 18. Articolo 15 Fascia di puntualit per gli appuntamenti concordati 18. Articolo 16 Obblighi in tema di appuntamento concordato in caso di gestione separata del. Articolo 17 Tempo di intervento per la verifica del misuratore 19. Articolo 18 Tempo di comunicazione dell esito della verifica del misuratore 19. Articolo 19 Sostituzione del misuratore 20, Articolo 20 Tempo di intervento per la verifica del livello di pressione 20. Articolo 21 Tempo di comunicazione dell esito della verifica del livello di pressione 21. Articolo 22 Tempo di arrivo sul luogo di chiamata per pronto intervento 21. Articolo 23 Obblighi relativi al pronto intervento in caso di gestione separata del. TITOLO IV ADDEBITO FATTURAZIONE PAGAMENTO E,RATEIZZAZIONE 22. Articolo 24 Modalit di addebito e fatturazione 22, Articolo 25 Tempo per l emissione della fattura 22. Articolo 26 Periodo di riferimento della fattura 22. Articolo 27 Periodicit di fatturazione 23, Articolo 28 Fattura di chiusura del rapporto contrattuale 23. Articolo 29 Termini per i pagamenti 23,Articolo 30 Modalit e strumenti di pagamento 23.
Articolo 31 Modalit per la rateizzazione dei pagamenti 24. Articolo 32 Tempo di rettifica di fatturazione 24, Articolo 33 Modalit di corresponsione al richiedente delle somme non dovute a seguito di. rettifica 25, TITOLO V RECAMI RICHIESTE SCRITTE DI INFORMAZIONI E DI RETTIFICHE. DI FATTURAZIONE 25, Articolo 34 Classificazione delle richieste scritte dell utente finale 25. Articolo 35 Tempo di risposta motivata a reclami scritti 25. Articolo 36 Tempo di risposta motivata a richiesta scritta di informazioni 26. Articolo 37 Tempo di risposta motivata a richiesta scritta di rettifica di fatturazione 26. Articolo 38 Procedura di presentazione dei reclami scritti 26. Articolo 39 Contenuti minimi della risposta motivata ai reclami scritti richieste scritte di. informazione e di rettifica di fatturazione 27,Articolo 40 Reclami scritti multipli 28. TITOLO VI GESTIONE DEGLI SPORTELLI 29, Articolo 41 Diffusione e orario degli sportelli 29.
Articolo 42 Tempo di attesa agli sportelli 29, Articolo 43 Obblighi e contenuti minimi dello sportello online 29. TITOLO VII QUALIT DEI SERVIZI TELEFONICI 30,Articolo 44 Obblighi dei servizi telefonici 30. Articolo 45 Accessibilit al servizio telefonico 30. Articolo 46 Tempo medio di attesa per il servizio telefonico 30. Articolo 47 Livello del servizio telefonico 31, TITOLO VIII INDICATORI E MODALIT PER LA GESTIONE DEGLI OBBLIGHI DI. QUALIT CONTRATTUALE IN CASO DI APPLICAZIONE DELL ARTICOLO 156. DEL D LGS 152 06 31, Articolo 48 Tempo per comunicazione dell avvenuta variazione contrattuale 31. TITOLO IX LIVELLI SPECIFICI E GENERALI DI QUALIT CONTRATTUALE DEL. Articolo 49 Standard specifici di qualit contrattuale del SII 31. TITOLO X INDENNIZZI AUTOMATICI 33,Articolo 50 Casi di indennizzo automatico 33.
Articolo 51 Casi di esclusione e sospensione del diritto all indennizzo automatico. Articolo 52 Modalit di corresponsione dell indennizzo automatico 34. TITOLO XI OBBLIGHI DI REGISTRAZIONE E COMUNICAZIONE 35. Articolo 53 Registrazione di informazioni e dati concernenti le prestazioni soggette a livelli. specifici e generali di qualit contrattuale 35,Articolo 54 Informazioni all utente finale 35. TITOLO I DEFINIZIONI E AMBITO DI APPLICAZIONE,Articolo 1 Definizioni. Ai fini della presente Carta inerente la qualit contrattuale del servizio idrico. integrato ovvero di ciascuno dei singoli servizi che lo compongono si applicano le. seguenti definizioni, accettazione del preventivo l accettazione formale da parte del richiedente. delle condizioni esposte nel preventivo, acquedotto l insieme delle infrastrutture di captazione adduzione. potabilizzazione e distribuzione finalizzate alla fornitura idrica. allacciamento idrico la condotta idrica derivata dalla condotta principale e o. relativi dispositivi ed elementi accessori e attacchi dedicati all erogazione del. servizio ad uno o pi utenti Di norma inizia dal punto di innesto sulla condotta di. distribuzione e termina al punto di consegna dell acquedotto. allacciamento fognario la condotta che raccoglie e trasporta le acque reflue dal. punto di scarico della fognatura alla pubblica fognatura. appuntamento posticipato l appuntamento fissato su richiesta del richiedente. in data successiva a quella proposta dal gestore, atti autorizzativi sono le concessioni autorizzazioni servit o pareri obbligatori.
il cui ottenimento necessario per l esecuzione della prestazione da parte del. gestore escluse le concessioni autorizzazioni o servit la cui richiesta spetta al. richiedente, attivazione della fornitura l avvio dell erogazione del servizio a seguito o di un. nuovo contratto di fornitura o di modifica delle condizioni contrattuali voltura. autolettura la modalit di rilevazione da parte dell utente finale con. conseguente comunicazione al gestore del SII della misura espressa dal. totalizzatore numerico del misuratore, Autorit l Autorit per l energia elettrica il gas e il sistema idrico istituita ai. sensi della legge n 481 95, call center un servizio telefonico dotato di tecnologie che permettono al gestore. di registrare l inizio della risposta l eventuale richiesta di parlare con un. operatore se la risposta avviene tramite risponditore automatico e l inizio della. conversazione con l operatore o se precedente la fine della chiamata. Carta dei servizi il documento adottato in conformit alla normativa in vigore. in cui sono specificati i livelli di qualit attesi per i servizi erogati e le loro modalit. di fruizione incluse le regole di relazione tra utenti e gestore del SII. cessazione la disattivazione del punto di consegna o punto di scarico a seguito. della disdetta del contratto di fornitura da parte dell utente finale con sigillatura o. rimozione del misuratore, codice di rintracciabilit il codice comunicato al richiedente in occasione della. richiesta che consente di rintracciare univocamente la prestazione durante tutte le. fasi gestionali anche attraverso pi codici correlati. contratto di fornitura del servizio idrico integrato ovvero di ciascuno dei singoli. servizi che lo compongono l atto stipulato fra l utente finale e il gestore del. data di invio, per le comunicazioni inviate tramite fax o vettore la data risultante dalla.
ricevuta del fax ovvero la data di consegna al vettore incaricato dell inoltro nel. caso in cui il vettore non rilasci ricevuta la data risultante dal protocollo del. per le comunicazioni trasmesse per via telematica la data di inserimento nel. sistema informativo del gestore o la data invio della comunicazione se. trasmessa tramite posta elettronica, per le comunicazioni rese disponibili presso sportelli fisici la data di consegna. a fronte del rilascio di una ricevuta,data di ricevimento. per le richieste e le conferme scritte inviate tramite fax o vettore la data. risultante dalla ricevuta del fax ovvero la data di consegna da parte del vettore. incaricato dell inoltro a fronte del rilascio di una ricevuta nel caso in cui il. vettore non rilasci ricevuta la data risultante dal protocollo del gestore. per le richieste e le conferme scritte trasmesse per via telefonica o telematica. la data di ricevimento della comunicazione, per le richieste e le conferme scritte ricevute presso sportelli fisici la data di. presentazione a fronte del rilascio di una ricevuta. dati di qualit sono i dati e le informazioni relativi alla qualit contrattuale del SII. ovvero di ciascuno dei singoli servizi che lo compongono comunicati dai gestori. all Autorit, depurazione l insieme degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane. convogliate dalle reti di fognatura al fine di rendere le acque trattate compatibili. con il ricettore finale comprese le attivit per il trattamento dei fanghi. disattivazione della fornitura la sospensione dell erogazione del servizio al. punto di consegna a seguito della richiesta dell utente finale ovvero del gestore nei. casi di morosit dell utente finale, Ente di governo dell ambito la struttura dotata di personalit giuridica di cui.
all articolo 148 comma 4 del d lgs 152 06 e s m i, fognatura l insieme delle infrastrutture per l allontanamento delle acque reflue. urbane costituite dalle acque reflue domestiche o assimilate industriali. meteoriche di dilavamento e di prima pioggia comprende anche le reti di raccolta i. collettori primari e secondari gli eventuali manufatti di sfioro ivi inclusi i connessi. emissari e derivatori, gestore il soggetto che gestisce il SII ovvero ciascuno dei singoli servizi che lo. compongono in virt di qualunque forma di titolo autorizzativo e con qualunque. forma giuridica in un determinato territorio ivi inclusi i Comuni che li gestiscono in. giorno feriale un giorno non festivo della settimana compreso tra luned e. sabato inclusi, giorno lavorativo un giorno non festivo della settimana compreso tra luned e. venerd inclusi, indennizzo automatico l importo riconosciuto all utente finale nel caso in cui il. gestore non rispetti lo standard specifico di qualit. lavoro semplice la prestazione di lavoro che riguarda l esecuzione a regola. d arte di nuovi allacciamenti idrici o fognari o operazioni di qualsiasi natura su. allacciamenti esistenti ad es nuovi attacchi o su misuratori esistenti. spostamento cambio etc che non implichi specifici interventi per adattare alla. nuova situazione i parametri idraulici degli allacciamenti stessi o la realizzazione di. lavori per i quali necessario l ottenimento di atti autorizzativi da parte di soggetti. terzi o la necessit di interrompere la fornitura del servizio ad altri utenti. lavoro complesso la prestazione di lavori da eseguire su richiesta dell utente. finale non riconducibile alla tipologia di lavoro semplice. lettura la rilevazione effettiva da parte del gestore del SII della misura espressa dal. totalizzatore numerico del misuratore, livello di pressione la misura della forza unitaria impressa all acqua all interno.
della conduttura espressa in atmosfere, livello o standard generale di qualit il livello di qualit riferito al complesso. delle prestazioni da garantire agli utenti finali, livello o standard specifico di qualit il livello di qualit riferito alla singola. prestazione da garantire al singolo utente finale, misuratore il dispositivo posto al punto di consegna dell utente finale atto alla. misura dei volumi consegnati, operatore una persona incaricata in grado di rispondere alle richieste dell utente. finale che contatta il gestore relativamente a tutti gli aspetti principali della. fornitura di uno o pi servizi del SII, portata la misura della quantit di acqua che attraversa la condotta nell unit di.
prestazione laddove non specificato ogni risposta a reclamo o richiesta scritta. ovvero ogni esecuzione di lavoro o intervento effettuata dal gestore. punto di consegna dell acquedotto il punto in cui la condotta di allacciamento. idrico si collega all impianto o agli impianti dell utente finale Sul punto di consegna. installato il misuratore dei volumi, punto di scarico della fognatura il punto in cui la condotta di allacciamento. fognario si collega all impianto o agli impianti di raccolta reflui dell utente finale. reclamo scritto ogni comunicazione scritta fatta pervenire al gestore anche per. via telematica con la quale l utente finale o per suo conto un rappresentante legale. dello stesso o un associazione di consumatori esprime lamentele circa la non. coerenza del servizio ottenuto con uno o pi requisiti definiti da leggi o. provvedimenti amministrativi dalla proposta contrattuale a cui l utente finale ha. aderito dal contratto di fornitura dal regolamento di servizio ovvero circa ogni. altro aspetto relativo ai rapporti tra gestore e utente finale ad eccezione delle. richieste scritte di rettifica di fatturazione, riattivazione il ripristino dell erogazione del servizio al punto di consegna che. pone fine alla disattivazione della fornitura o alla sospensione della stessa per. richiesta scritta di informazioni ogni comunicazione scritta fatta pervenire al. gestore anche per via telematica con la quale un qualsiasi soggetto formula una. richiesta di informazioni in merito a uno o pi servizi del SII non collegabile ad un. disservizio percepito, richiesta scritta di rettifica di fatturazione ogni comunicazione scritta fatta. COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo CARTA DEI SERVIZI 2 TITOLO I DEFINIZIONI E AMBITO DI APPLICAZIONE 4 Articolo 1 Definizioni

Related Books